Val di Fumo

L’anno scorso a poche centinaia di metri dal Rifugio Val di Fumo si era interrotto il giro fatto in giornata, in solitaria. Quest’anno la decisione e’ stata quella di rilanciare, alzando la posta: 2 giorni, distanza raddoppiata, ottimi compagni di viaggio. ALL IN: o tutto, o niente…  Si parte alle 5.30 da Mantova, direzione Lago di Garda. Per strada, nessuno… solo noi. Inizia ad albeggiare e sembra che la giornata che ci aspetta sia di quelle giuste: ne’ troppo caldo, ne’ troppo umido. Velocemente arriviamo sul Lago di Garda, sponda orientale, sempre con un buon passo. Arrivati a Riva del Garda (a meta’ chilometraggio previsto) si inizia a salire davvero, percorrendo la vecchia Strada del Ponale. Costeggiando il Lago di Ledro, sponda orientale anche li’, ci concediamo un panino prima di iniziare a scendere dal Passo d’Ampola fino in Val Sabbia, risalendo la quale andremo a cominciare la lunghissima (ri)salita… Continue reading

Tour of the Alps 2019 – 3 Days- Bikepacking Light

Un nuovo “mini” Tour of the Alps improvvisato all’ultimo momento sempre in forma di Bikepacking Light. Luoghi piu’ conosciuti ed altri meno, da scoprire in modo diverso, sfruttando il tempo a disposizione e cercando modi alternativi di pedalarli. Giorno 1, 5 giugno 2019: Lasciata l’auto al parcheggio degli impianti del Salto di Predazzo, si pedala verso il centro della localita’ Fiemmina da cui inizia la prima salita di giornata, verso il Passo Rolle.  Durante la salita non mancano ovviamente vari spunti di riflessione sul paesaggio circostante legati indubbiamente, in primis, alla tragedia che ha colpito i boschi di queste zone nell’autunno del 2018, con centinaia di migliaia di alberi abbattuti dalla furia e dalla forza del vento.    Arrivato a Paneveggio, piccola sosta al bar e prima “tegola”: sembra che la Val Venegia, da dove sarei dovuto scendere, sia ancora chiusa per la presenza di almeno mezzo metro di neve… Continue reading

Gravel tra Lago (Garda) e Montagna (Baldo)

Un giro Gravel che fatto fuori stagione (in marzo a 1600 mt e’ facile trovare la neve…) ha il fascino del “into the wild” ma che sicuramente e’ piu’ consigliabile fare tra maggio ed ottobre percorrendo strade e sentieri tra il Lago di Garda e il Monte Baldo (sud). Questo giro nasce dalla voglia di andare a “vedere” posti sempre decantati da pedalatori in MTB che pero’ hanno sempre descritto questi luoghi come tecnicamente “facili” e, di fatto, esclusi alle BDC per un puro discorso di fondo da percorrere (il giro è un misto asfalto, sterrato, ghiaiato, pietre). Lasciando la macchina al Bicigrill di Affi, proprio attaccato all’uscita dell’autostrada A22, casello di Affi, si prende immediatamente una ciclabile che si abbandona poi per immergersi in mezzo ai vigneti con vista lago. Ci dirigiamo verso Costermano dove prendiamo la strada, indicata con segnaletica, della Valle dei Mulini che percorriamo in salita:… Continue reading

Dolomiti Bellunesi – 2 Days – Bikepacking Light – performed by Walter Muraro

Pedalato e raccontato da Walter Muraro: “Ciao, visto che siamo in pieno inverno volevi ri-scaldarvi col breve racconto di una mia due giorni in bikepacking. Non organizzo mai troppo in anticipo i miei giri e, spesso, venutomi in mente un luogo, prendo una mappa cartacea e guardo cosa c’e’ attorno. Cosi’ e’ nato il mio giro: ho pensato che mi sarebbe piaciuto raggiungere Passo 5 Croci, nella catena dei Lagorai, tra il Primiero e la Val di Fiemme, a grandi linee. Passo che si puo’ raggiungere in bici solo su strada forestale. A quello, visto che per me la salita e’ l’essenza del ciclismo, ho aggiunto altri passi e cosi’ ne e’ scaturito un giro che, disegnato sulla mappa, potrebbe ricordare vagamente un palloncino tutto ammaccato tenuto da un filo. Dati alla mano, il giro e’ risultato essere di 404km e 7700 m di dislivello e ha interessato le zone… Continue reading

Tour of the Alps 2018 – 3 Days – Bikepacking Light

Un “mini” Tour of the Alps, su 3 giorni, in forma di Bikepacking Light, “figlio” della voglia di pedalare LENTO   in posti che meritano TEMPO   per essere goduti appieno… qualcosa alla portata di tutti e, per questo,  il breve racconto che segue (che magari puo’ dare spunti e consigli…): GIORNO  1, 21 settembre 2018: Solito problema a parcheggiare la macchina perche’ dove la volevo lasciare io non c’e’ posto e quindi mi trovo un altro parcheggio (memore di esperienze passate in cui ho poi perso oltre mezz’ora a ricercare la macchina, salvo la posizione su Google Maps), carico tutto il necessario (formato bikepacking, no borse rigide) e mi metto in marcia partendo da Mezzocorona. Avendo disegnato la traccia il giorno prima in fretta e furia, mi trovo dapprima dentro ad un vigneto che finisce in un fosso e poi a dover attraversare i binari della ferrovia… ottimo inizio!! Torno indietro e… Continue reading